Pietre Preziose è una rubrichina di cose belle, una lista di dieci meraviglie più una, per riempirci gli occhi e sorridere anche se la giornata è nera. Da piccola avevo questa pietra azzurra, la mia preferita tra i minerali da collezione in edicola il mercoledì, era il mio portafortuna. Voglio che Pietre Preziose sia il tuo.

Stanotte non riuscivo a dormire, sentivo le lancette di qualche orologio in qualche cassetto battere ogni secondo, gli occhi mi si incrociavano come quelli del grillo parlante di Pinocchio e avevo solo voglia di urlare BASTAAA!!! per farlo smettere. Può una cosa così piccola fare un rumore così forte? Sì.

Le pietre preziose di Aprile sono a forma di Orologi:

pgABo46c_Y3ut-0p-w

1. Un batticinque alto tra Andy Rementer e Komono ha generato questa meraviglia.

 

Sand-q

3. Anche se non ci si possono fare i castelli, l’orologio di sabbia ispirato ai giardini zen.

1d2a1610079591f7c58ffb11814454a7

3. Ogni minuto su Twitter.

SONY DSC
SONY DSC

4. Chi l’ha detto che gli orologi non possono stare sul pavimento?

 

tumblr_o4cz6yCrUo1qhcrb0o1_1280

5. Una delle mie puntate preferite di Pippo, How to Sleep, 1953.

tinker-watches

6. L’orologio dei tuoi sogni, su misura.

melancholia-clock-1

7. Ispirato da Melancholia di Lars Von Trier, per sentire che il tempo sta finendo.

bE-uhr-shadowplay_both_web

8. Una bellissima meridiana umana, se non la tocchi non saprai mai che ore sono.

 

Knitting_clock04

9. Un orologio da muro che mentre segna il tempo cucisce/cuce (non so mai come si dice).

 

il_fullxfull.368660739_3m8y

10. Le ore che passano soffici, senza fare male.

 

6a00d8358081ff69e201901ec658fe970b-800wi

+1. Lo so che sono un po’ in anticipo, ma potrebbe essere un bellissimo regalo per la festa della mamma, o del papà, o quella del ringraziamento, natale, il compleanno della cugina che ogni anno riceve solo profumi.

 

 

P.S.: ti piacerebbe avere una corrispondenza con un funambolo? Lungoibordi ti scrive una lettera ogni mese con una selezione di storie, video, siti che avresti sempre voluto vedere. Iscriviti su: http://tinyletter.com/Altribordi

Licenza Creative Commons
lungoibordi.it dilungoibordi.it è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.lungoibordi.it.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.lungoibordi.it.
CONDIVIDI
Articolo precedenteLe nozze d’oro di Vinitaly
Articolo successivoTutto il necessario su trivelle, referendum ed ambiente
Alberto Frecina ne scrive: praticamente l’impersonificazione del blogger. Solo quel newyorkese dell’Upper West Side di Manhattan può districarsi al suo pari tra i post di Tumblr. La sesta amica di Sex and city, solo perché le altre le hanno chiesto l’amicizia su Facebook. Lei va a vedersi concerti “non lo so ma belli” e lo shopping lo fa da sola, le altre la inseguono. Tees con dinosauri e sneakers. Le sue collezioni di “cose” nei post in giro per il web sono stilosismo che Carry non potrà mai raggiungere. Ha tempo solo per i suoi collage di video e imprendibili pezzi di web. All'inizio non sai perché li guardi, poi diventa una dipendenza In realtà si chiama Pietro Bembo, non hai capito lo so, proprio questo intendevo. Scrive "Pietre Preziose".