È quasi primavera e vorrei una veranda, una sedia a dondolo e le piante nei vasi. Magari un ficus e una pianta di limoni, un libro con la copertina morbida e una tazza di tè. È quasi primavera e i maschi ricominciano a fischiettare quando camminano, si alzano gli occhiali da sole con l’indice fino a dove finisce il naso ed inizia la fronte, a volte addirittura ti dicono “andiamo al lago?” e la risposta è sempre sì.

il_fullxfull.604722582_g84k

1. Fiori da indossare come collane, spille o da far indossare alla vostra bici (che aspetta nel garage da novembre una giornata di sole)

tumblr_o399yhUomu1qggemto1_1280

2. Gli occhi stanchi che si chiudono di nuovo appena dopo la colazione.

 

il_fullxfull.574623371_twga

3. Quadernini per  non farsi trovare impreparati dalla fioritura.

static1.squarespace.com

4. Una casa tutta PETALOSA.

 

162e2ab4af6ca0147a6d216da12c59c9

5. Abbiamo sempre bisogno di una poesia.

 

il_fullxfull.563263643_e953

6. Fare colazione in un posto sicuro.

 

f0923e2d64fc7018172b6dd34497023a

7. Vorrei avere del tempo, una sedia di vimini e una carta geografica. E poi guardarli fiorire tutti, per un mese intero.

 

Lily-of-the-Valley-Designed-by-Marie-Deroudilhe-Yellowtrace-02

8. Parigi è senza dubbi la mia città preferita, soprattutto dopo aver visto questo posto.

 

tumblr_o3c54rLIL51r9nzulo1_1280

9. Questa è per il giorno in cui ho scritto

Una nuvola di capelli ricci e grigi sulla testa,

sembrava un temporale che si stava avvicinando.

e Taryn ha pensato la stessa cosa.

 

il_fullxfull.752919093_b237

10. Marzo addosso.

 

WP_20150415_15_05_36_Pro

+1. Questa invece sono io, con in tasca la primavera di Rossella.

 

P.S.: ti piacerebbe avere una corrispondenza con un funambolo? Lungoibordi ti scrive una lettera ogni mese con una selezione di storie, video, siti che avresti sempre voluto vedere. Iscriviti su: http://tinyletter.com/Altribordi

Licenza Creative Commons
lungoibordi.it dilungoibordi.it è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.lungoibordi.it.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.lungoibordi.it.
CONDIVIDI
Articolo precedenteAndrés “Escobar” Saldarriaga
Articolo successivoTecnologia e sessualità
Alberto Frecina ne scrive: praticamente l’impersonificazione del blogger. Solo quel newyorkese dell’Upper West Side di Manhattan può districarsi al suo pari tra i post di Tumblr. La sesta amica di Sex and city, solo perché le altre le hanno chiesto l’amicizia su Facebook. Lei va a vedersi concerti “non lo so ma belli” e lo shopping lo fa da sola, le altre la inseguono. Tees con dinosauri e sneakers. Le sue collezioni di “cose” nei post in giro per il web sono stilosismo che Carry non potrà mai raggiungere. Ha tempo solo per i suoi collage di video e imprendibili pezzi di web. All'inizio non sai perché li guardi, poi diventa una dipendenza In realtà si chiama Pietro Bembo, non hai capito lo so, proprio questo intendevo. Scrive "Pietre Preziose".