sabato, 19 gennaio, 2019
Libri a catena

Libri a catena

All’apparenza forse può sembrare io sia caduta nella banalità, che se uno ci pensa “LIBRI A CATENA” sembra una banalità ma uno le cose deve saperle prime di dire. Libri a catena sono le divagazioni che una pettinatrice di pollami fa durante le ultime ore della notte e le prime del mattino, quando ancora tutti dormono o stanno facendo l’amore. Le fa mentre è in fabbrica, in linea a una catena dove le passano sotto agli occhi 16000 pollami al giorno. Per conservare la propria integrità mentale la pettinatrice di pollami in questione, pensa al libro che sta leggendo in quel periodo. Una volta nel sonno ha sognato che un libro specifico di Dickens è finito nel vascone dello scarto assieme ai pollami marci e si è svegliata in un bagno di sudore. Ricordando dunque a chi avrà voglia di seguirmi che queste, sono opinioni nate nel mentre che la mente umana è solita sopirsi e classificando quanto segue nella sezione “opinioni di dubbia utilità” ringrazio anticipatamente.