domenica, 16 giugno, 2019
Frontiera

Frontiera

Di Tommaso Caldarelli. Perché le cose sono più chiare, più leggere se viste da lontano. Politica, economia, società e cultura; limiti da superare e confini da rispettare. Oltre la crisi, lontano da questa miseria.

La mia vita senza Articolo 18

Ovvero, del motivo per cui se seguirò la piazza della Cgil sabato, sarà per lavorare. "La mia vita senza te non è così diversa faccio tutto un...

Papa Francesco e Martina a Ventimiglia

Cosa lega i migranti che resistono sugli scogli, le sberle che ho preso per dare tempo ad una ragazza di fare una telefonata, e...
berlinguer

Sono stato a Parigi con Enrico Berlinguer – 2

Iqra "Abolire il concordato fra Stato e Chiesa? Una proposta massimalista" Palmiro Togliatti, Rinascita, 1957 " Lasciamo stare le religioni, maledette religioni", ha detto la signora con...
Genova G8 2001 Polizia

Di Genova non so niente

G8 Genova, Come fai a capire che un evento diventa un tornante della Storia?  Del G8 di Genova, non so niente. Davvero, niente: e mi...

Possibile, la frontiera della sinistra, e me

Ogni generazione, senza dubbio, si crede destinata a rifare il mondo. La mia sa che non lo rifarà. Il suo compito è forse più...

Questo non è un Referendum Costituzionale

Ops ragazzi, ho fatto tardi. Quel che volevo dire l'ha già scritto Michele Serra lo scorso weekend - e ci ha messo meno spazio...

A Roma è nata la mafia in franchising

Così Massimo Carminati e Salvatore Buzzi hanno inventato un sistema perfetto, una criminalità esportabile che può funzionare da Palermo a Trento, inquinando le parti...

Cinque cose per un 2017 di sinistra

“Questa non è un epoca di cambiamenti. Questo è un cambiamento d’epoca”. Jorge Mario Card. Bergoglio, Papa Francesco I Estate. Roma deserta. Periferia. “Sai perché voto Alessandro di Battista?”...

Stupro di Firenze, non è in un tribunale la giustizia per lei

Il processo penale serve a mandare in galera le persone; se non ci sono prove, manifestare perché degli innocenti sono a piede libero fa...

Charlie Hebdo e la libertà per cui non siamo pronti

"Charlie Hebdo è morto, viva Charlie Hebdo". Sì, va be'. Sapete, per me la parte più difficile dello scrivere una cosa è sempre stata...